Articolo giornale
Dogliani.pdf
Documento Adobe Acrobat 95.6 KB

A Dogliani e Farigliano ...

... grande festa!!!

Il Comune di Dogliani e il Comune di Farigliano organizzano, per Domenica 23 maggio 2010, in collaborazione con il San Paolo Basket 1999 Torino, una grande manifestazione sportiva di pallacanestro, a cui prenderanno parte società sportive delle province di Cuneo e di Torino, tutte accompagnate da un fiume colorato e festoso di tifosi ed amici.

“Lo sport è vita” è il titolo della manifestazione: sarà una giornata di festa, all’insegna della famiglia, dello sport, della solidarietà sociale, dell’amicizia, della lealtà, della fratellanza, della convivialità e della gioia. Trascorreremo una domenica in cui si starà tutti insieme , condividendo un avvenimento sportivo e, nel contempo, sensibilizzando le famiglie su temi sociali  di attualità.

Le Società che hanno aderito e parteciperanno alla manifestazione, ciascuna con il proprio seguito, proveranno l’emozione di essere protagoniste del famoso “terzo tempo del rugby”, gusteranno la bellezza e l’importanza di sedersi attorno alla tavola , pranzando tutti insieme, vincitori e vinti, senza alcuna distinzione, orgogliosi semplicemente di esserci, di aver preso parte  ad una giornata di totale allegria e convivialità, dedicata alla famiglia ed allo sport.

Prenderanno parte alle manifestazione personalità sportive, e non solo sportive, di livello internazionale. Sono stati invitati i giocatori della MPS Basketball, che, con largo anticipo, hanno acquisito il diritto di partecipare al campionato di basket di A2, riportando, dopo tanti anni, la città di Torino, dal glorioso passato all’elite del basket italiano.

Alla manifestazione prenderà parte anche l’Associazione di Volontariato 0 – 18 Onlus (alcuni dei soci sono nativi delle Valli di Lanzo), che non ha scopo di lucro e persegue il fine della solidarietà sociale, umana, civile, culturale, sportiva, ludica, della salute, di promozione, di crescita, di sviluppo umano, civile, tutto quanto di inerente al sostentamento, al miglioramento della vita e dello sviluppo della persona, dalla nascita al compimento della maggiore età, sia in Italia che nel mondo intero, prevalentemente nei confronti di persone svantaggiate. L’Associazione presenterà, in anteprima, alla Conferenza stampa che si terrà sabato 15 maggio 2010, alle ore 17.00, presso “La Bottega del vino”, P.zza Umberto I, a Dogliani, il progetto “Ospedale, dolce casa”, con cui sarà presente durante la manifestazione.

Il progetto prevede la raccolta di fondi a favore della S.C. Pediatria e Nido dell’Ospedale di Ciriè (Torino), a cui verranno donati arredi e strutture indispensabili per rendere il soggiorno del bambino in ospedale meno traumatico ed aiutare le famiglie a stare accanto ai loro piccoli in un ambiente accogliente e vicino alle loro necessità. L’Associazione 0 – 18 Onlus, nata per aiutare e tutelare il mondo dell’infanzia, sa bene infatti che la malattia è una dura prova a cui viene sottoposto un bambino, che deve essere aiutato a guarire non solo nel corpo ma anche nello spirito, circondato dall’affetto di tutti ed in particolare dei suoi cari.

 

Chiunque, aderendo a questo progetto, vorrà contribuire alla raccolta di fondi, potrà fare una donazione sul conto corrente intestato a:

 

ASSOCIAZIONE 0 – 18 ONLUS

IBAN: IT 63 J 02008 50240 000100823822

UNICREDIT BANCA – GALLARATE MANZONI

VIA MANZONI, 4 – 21013 GALLARATE (VA)

causale  “PROGETTO: OSPEDALE, DOLCE CASA”

 

Le donazioni sono deducibili nel limite del 10% del proprio reddito,

sia per le persone fisiche sia per le società,

sino ad un limite massimo di € 70.000,00

(ex art. 14 D.L. 35/2005 convertito in legge dalla L. 80/05).

Ai fini della deducibilità,le donazioni devono essere effettuate tramite

Banca e/o assegno.

 

Alla giornata ha aderito, in qualità di “amici dello sport”, anche il “ Fiat 500 Club Garlenda Italia”, famoso in tutto il mondo, che sarà presente con il proprio equipaggio storico. E poi interverranno la “Bottega del vino”, l’”Associazione dei produttori di dolcetto doc e docg” di Dogliani, la “Brach del Prever Assicurazioni s.n.c.” di Torino, la “Romana Carlo Azienda Agricola” di Dogliani, aziende tutte di cui saremo ospiti e che hanno contribuito ad organizzare la manifestazione, dichiarando di essere pienamente concordi ai valori della manifestazione, che coinvolgerà interi nuclei familiari, nonché la popolazione dei Comuni di Dogliani di Farigliano e di altri ancora. Tutti, veramente tutti, potremo provare l’emozione di vivere una giornata meravigliosa, nella gioia e nella spensieratezza!

La giornata avrà inizio alle ore 9.00, con l’arrivo degli ospiti, e si svolgerà secondo il programma riportato sulla locandina.

 

 

DOGLIANI e FARIGLIANO, cittadine langarole di rara bellezza

Dogliani, Comune del Piemonte di 4.800 abitanti circa, a 295 metri sul livello del mare, e Farigliano, Comune limitrofo, sorgono al centro delle Langhe sud-occidentali, su una distesa di colline mozzafiato di rara bellezza. Sono facilmente raggiungibili da Comuni come Alba, Bra e Mondovì e distano circa 70 chilometri da Torino, capoluogo della Regione Piemonte. Sono Comuni accoglienti, adatti alle famiglie, ove si possono trascorrere giornate tranquille e “soleggiate”, camminando su e giù per le colline, mete ideali per scampagnate, raggiungibili da Torino in circa un ora di macchina.

Dogliani è famosa per il suo vino denominato “Dolcetto di Dogliani”, che ha raggiunto traguardi importanti, come l’assegnazione della “Docg di Dogliani”, massimo riconoscimento a cui un vino italiano possa aspirare.

E’ il paese nativo di Luigi Einaudi, primo Presidente della Repubblica Italiana ed insigne economista, che rimase sempre profondamente legato alla sua città d’origine. La Sua figura si perpetua oggi nella sua stessa terra tramite la diffusione di quei valori storici ed umani di cui era sommo portatore, valori che ritroviamo tutti nella manifestazione del 23 maggio. E grande festa sarà a Dogliani anche nel 2011, anno in cui ricorrerà il 150° anniversario dell’Unità d’Italia!

Un fiume colorato raggiunge Dogliani e Farigliano e li inonda di freschezza e gioia

A Dogliani e Farigliano domenica 23 maggio si è vissuta una giornata splendida e soleggiata. “Lo sport è vita” è stato il tema della giornata, in cui i sogni sono diventati realtà e le famiglie con la loro gioia, allegria e spensieratezza l’hanno fatta da padroni!

 

La II Edizione della manifestazione è stato il naturale proseguio della I Edizione, svoltasi a Cantoira il 27 maggio 2007, domenica in cui l’incessante pioggia non aveva fermato il lungo, colorato, festoso e gioioso fiume di atleti, dirigenti e famiglie.

 

Anche quest’anno, come allora, è stata una giornata dedicata alle famiglie, ai valori dello sport, alla convivialità, alla gioia di stare tutti insieme, vincitori e vinti, sedendosi anche attorno ad una tavola ben imbandita, scambiandosi impressioni ed in molti casi anche gli indirizzi, dando così un futuro a questi nuovi incontri.

Come a Cantoira, anche a Dogliani è stata celebrata la S.Messa, molto partecipata dalle famiglie e corollata da canti gioiosi. Don Luigino, pienamente concorde con il tema della giornata, ha rallegrato e condiviso con tutti la bellezza della funzione, ricordando i valori della vita.

 

Rispetto a Cantoira, quest’anno c’è stata una novità: la solidarietà verso coloro che soffrono. In mezzo al fiume colorato e festoso dei bambini e dei ragazzi, delle loro famiglie e dei loro educatori sportivi, c’era anche l’Associazione di Volontariato 0 – 18 Onlus che, nata per aiutare e tutelare il mondo dell’infanzia, della preadolescenza e dell’adolescenza, ben volentieri si è “confusa”con i colori rosa e azzurro, che la rappresentano visivamente, nei colori delle equipes che hanno preso parte alla manifestazione,” immergendosi” completamente nell’abbondanza di gioia ed allegria della giornata.

 

Ed è proprio qui che l’Associazione ha inaugurato il PROGETTO “OSPEDALE, DOLCE  CASA”, con il quale si prefigge di raccogliere fondi a favore dell’Ospedale di Ciriè, reparto di Pediatria e Nido. Ciò che è impossibile ad una o a poche famiglie, diventa realizzabile quando tutti si lasciano coinvolgere, rinunciando magari a qualcosa per sé ed offrendolo affinchè sul viso di tanti bambini colpiti da malattia ci sia sempre e comunque il sorriso.

 

Si ricorda a chiunque desiderasse fare una donazione, piccola o grande che sia, che la relativa somma può essere depositata presso

UNICREDIT BANCA

GALLARATE MANZONI

VIA MANZONI, 4 – 21013 GALLARATE (VA)

IBAN  IT63J0200850240000100823822

Intestato a : ASSOCIAZIONE 0 – 18 ONLUS

Causale : PROGETTO “OSPEDALE, DOLCE CASA”

 

La loro presenza ha permesso di far riflettere tutti, ragazzi ed adulti, su quanto si sia fortunati e come sia possibile, anche facendo sport e divertendosi, aiutare il prossimo.

 

La manifestazione è stata aperta dalla sfilata del “FIAT 500 CLUB ITALIA GARLENDA”, che ha voluto essere presente per condividere con tutti le gioie ed i valori della manifestazione.

 

Durante la giornata, le squadre, divise esclusivamente per età, hanno dato il massimo sia sul campo sia al di fuori dello stesso. Hanno preso parte alla giornata le seguenti Società : Auxilium Valdocco Torino, Carignano Basket (TO),Dogliani Basket (CN),Farigliano Basket (CN),San Paolo Basket 1999 Torino. Le partite si sono svolte

contemporaneamente sia nel palazzetto dello sport di Dogliani che di Farigliano, permettendo non solo l'ottimizzazione del tempo e delle risorse, ma  anche di godere del bellissimo paesaggio nel breve tragitto tra le due sedi. A Farigliano, il Sindaco Milano Domenico ed i Consiglieri hanno spalancato le porte della biblioteca offrendo un'ospitalità rara e calorosa. Non ultimo è stato possibile “visitare” le cantine dell'Azienda Agricola Romana, gustando alcuni tipi di Dolcetto di Dogliani

Doc,genuino e buonissimo,in una atmosfera di rispetto della natura e dell'uomo …..................un gesto particolare della Signora Romana è stato quello di dedicare alcune bottiglie speciali alla manifestazione.

Nel pomeriggio si è disputata la partita “all star game” tra i giovani sportivi ed i loro genitori, allenatori e dirigenti, davanti ad un pubblico numeroso e festoso che ad ogni prodezza e ad ogni canestro esultava con un tifo da stadio, dando l’impressione ai giocatori di giocare la partita della vita.

Anche la PMS (Pallacanestro Moncalieri San Mauro),Società che ha conquistato il diritto di partecipare al  campionato di A2 con molte giornate di anticipo, riportando così Torino nella èlite del basket italiano, condividendo pienamente il tema della giornata, ha permesso di indossare la maglia originale della finale di Coppa Italia Dilettanti ad un ragazzo che, quando è entrato in campo, è stato accolto dalle ovazioni e dagli applausi di tutti,riconoscendo con cio' la propria gratitudine alla Societa',la quale,cosi' facendo ha dimostrato essere vicino alle  famiglie,condividendo con loro la gioia ,la spensieratezza della giornata di grande festa.

Sono   intervenuti   alla   manifestazione   il   Signor   Giachino   Bartolomeo  Mino, Sottosegretario di Stato , l’Assessore allo Sport della Regione Piemonte, Signor Cirio Alberto, che ha annunciato, in anteprima, fra l’altro, che nel 2011, anno del 150° anniversario dell’Unità d’Italia, Torino ospiterà la final four di basket, la più importante manifestazione cestistica d’Europa; Il Sottosegretario di Stato,l’Assessore e il Sindaco di Dogliani,Chionetti Nicola, hanno anche auspicato che la manifestazione “Lo sport è vita” abbia un seguito,  essendo strumento privilegiato attraverso cui trasmettere ai ragazzi ed alle famiglie i veri valori dello sport e della vita stessa. Siamo tutti in attesa di conoscere la data ed il luogo della prossima edizione.

VISITATORI ON LINE

Associazione 0 -18 ONLUS

C.F.: 91053680129

 

IBAN:

IT 63 J 02008 50240 000100823822

Uni Credit Banca

via Manzoni , 4

21013 Gallarate (VA)

 

Donazioni IlMioDono.it

IO NON CORRO SOLO 

è una sfida di beneficenza sportiva. Corri, cammina, nuota, pedala non solo per te stesso ma per chi è meno fortunato di noi, dando un senso più alto alla tua passione sportiva. [...]

CHI CORRE PER NOI

ANNO 2016
Giacomo Malpeli

ANNO 2013
Giacomo Malpeli: 1200 km

ANNO 2012
Giacomo Malpeli: 1200 km